Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

METEORE FEST – Day 3 Roma

7 Giugno @ 6:00 pm - 11:00 pm

Gratuito

METEORE FESTIVAL – Day 3 Roma

Lo spazio è queer | performance, talk, mostre, laboratori

Siamo meteore: frammenti di asteroidi che fluttuano nello spazio. Siamo esseri pulviscolari. Cadenti, entriamo a contatto con le molecole d’aria dell’atmosfera riscaldandoci fino a prendere fuoco e, incandescenti, produciamo scie luminose. Nell’impatto della rivolta produciamo crateri: spazi nuovi in cui stratifichiamo le nostre identità.

Attraversiamo ambienti che non ci sono stati destinati: siamo chiocciole che portano la loro casa con sé per fare-mondo, anche dove non ci è concesso. Siamo individui poetici malgrado noi stessi: cerchiamo le nostre identità nello spazio dell’arte. Infrangiamo le barriere del suono come vibrazioni: benevnut3 nella terza edizione di Ultraqueer.

PROGRAMMA DAY 3 Roma

OPENING ORE 18:00
I NEED YOU (volemose bene)
Installazione fotografica di Puertosool
Tutto è in movimento: i corpi si muovono, ballano, non si fermano, si sfiorano, si toccano, si abbracciano e sudano insieme. Attratto dai particolari, non dai i soggetti nella loro totalità, Puertosool rappresenta sorrisi, mani, capelli, scarpe e piedi. È ossessionato dai baci che lo travolgono: esplosioni di emozione che non può far altro che immortalare all’apice dell’effusione. Attraverso un’esposizione immersiva, lo spettatore ha l’occasione di oltrepassare portali luminosi e simboli d’affetto per ricordarsi che «nessunǝ si salva da solǝ».

ORE 18:30
LABORATORIO di Bio Architettura: BIOQUEER TECTONICS
Il laboratorio/performance punta a esplorare il ruolo dell’architettura come pratica inclusiva e interfaccia per una coesistenza multispecie. Dare un taglio queer allo spazio significa rifiutare la sua neutralità o la sua adesione a gerarchie esclusive e limitative per alcuni dei suoi abitanti. In pratica, significa vederlo per ciò che è veramente: non solo uno sfondo per le azioni umane, né un’area vuota da colonizzare con un approccio antropocentrico e patriarcale, ma un luogo ricco di relazioni tra specie che meritano di essere valorizzate. Il progetto diventa quindi un’occasione per mettere in risalto come lo spazio architettonico possa essere visto come una combinazione di materia creata dall’interazione tra lo spazio e i soggetti (umani e non-umani) che vi agiscono. In quest’ottica, la creazione do-it-yourself di biomateriali diventa un metodo per esplorare, analizzare, accumulare riflessioni e descrivere lo spazio attraverso “alleanze trasversali” che puntano alla dissoluzione delle identità. Con Giulia Cauti e Selenia Marinelli.

ORE 20:00
STAR Performance di Thomas Valerio
suono Anna Bielli
STAR è un lavoro sulla trasformazione, la fragilità e il fallimento. Si interroga su come tutti i corpi, umani, non umani, tangibili e sonori, possano trasformare lo spazio e produrre degli effetti sulla realtà. Esplora come il suono agisce in un ambiente, come mette in relazione chi ascolta, come fa vibrare i corpi. È una ricerca sull’instabilità, il cambiamento, il moto, la perdita e quello che ci lasciamo dietro. È centrale la dimensione dell’ascolto, lascia spazio all’improvvisazione, all’indefinitezza e alla fragilità. Il fallimento, non è un limite ma una via di fuga dai paradigmi neoliberali di produttività e successo, diventa la cifra stilistica dell’incompletezza e del divenire che apre a possibilità generative. STAR è una canzone a metà, un verso masticato e sputato, una melodia incompleta. Il tentativo di attraversare la moltitudine e di essere in costante trasformazione. Non ci sono certezze, non ci sono paure.

ORE 21:30
Sound performance Egeeno
Suoni musicali, vocali, inaspettatamente bruschi o volutamente dolci si trasformeranno in parole scritte attraverso l’azione artistica di questo performer, cantante, producer e dj. Portando la sua sensualità al di là della consolle, interagisce con il pubblico nella ricerca di uno spazio sonoro altro e sicuro in cui rifugiarsi al ritmo di note che affondano le radici nel jazz, nel progressive e nel punk e che si trasformano nel suo elettronico e perpetuo beat ibrido e visionario.

*Meteore è un festival di arti visive e performative, si stratifica nello spazio è nel tempo. Come una cometa lascia la sua scia nel luogo che lo ospita. Sono visitabili nel DAY3  i residui dei giorni precedenti: la mostra di The Queer Architect, i poster di Sarina Scheidegger, il risultato della performance di plurale e l’installazione del collettivo Stortho.

**Roma Smistamento si impegna ad essere uno spazio inclusivo garantendo la partecipazione agli eventi in maniera gratuita. L’accesso ad ogni performance è garantito per circa 60 persone fra sedute e in piedi, ma la possibilità di partecipare ad ogni happening dipende dall’orario di arrivo e dalla capienza della sala. Pertanto, se vuoi essere sicurǝ di poter partecipare e non perderti le nostre attività, diventa nostrǝ sostenitorǝ. Supporta Meteore Fest QUI!

Quando

Opening sabato 1 giugno, dalle ore 18.00

 

Info

Scopri tutti gli eventi in programma di Meteore Fest. Talk, performance, laboratori e mostre. A Roma fino al 15 giugno.

Dove

Via G. Arimondi 3
TWM Factory
1.Piano

 

Prezzo

Gratis fino ad esaurimento posti
*Necessaria la prenotazione 

SUPPORTA IL FESTIVAL

Comune, Regione o Ministero NON supportano questo Festival. Ma TU puoi farlo.
Insieme possiamo rendere il Festival Meteore un simbolo di resistenza e di speranza. Facciamo affidamento sulle nostre forze e sul costante sostegno di una comunità sempre più numerosa con l’obiettivo di restituire la complessità e la bellezza delle istanze queer. Vogliamo prendere possesso degli spazi e farli nostri, lasciando un’impronta su cui poter formare nuovi ambienti dove le nostre identità siano presenti e valorizzate. Nello scenario del clima politico attuale, Meteore vuole essere un momento culturale e sociale innovativo e necessario nel nostro Paese per poter dare spazio alla realtà caleidoscopica di persone che finora ne hanno avuto meno. Unisciti alla scia del cambiamento.

PARENTESI

Si apre una parentesi espositiva a Roma Smistamento. Uno spazio pronto a programmare mostre, esposizioni, installazioni e progetti artistici di varia natura. è la messa a sistema di diversi codici espressivi; lo script di tutti i linguaggi artistici; un luogo dove tutt3 le personalità possono esprimersi e andare oltre il limite del pregiudizio; un’azione culturale sperimentale e inclusiva; una funzione esponenziale dove le idee si moltiplicano intessendo un dialogo con la città. Viene messa a disposizione di Roma una parentesi di espressione creativa e culturale.

ROMA SMISTAMENTO

Roma Smistamento è la sede di TWM Factory, un centro culturale e spazio ibrido capace di rispondere in modo efficace alle esigenze della comunità dei creativi romani. Situato al primo piano in un ex-stabile industriale nel cuore del quartiere di Casal Bertone ospita gli studi dell’associazione e un ecosistema culturale composto dagli studi di altre realtà creative e residenze d’artista. Lo spazio dissemina sul territorio una vasta offerta culturale grazie al programma composto da mostre, talk e laboratori che nascono dalla presenza di un bookshop-biblioteca e di uno spazio espositivo.

Dettagli

Data:
7 Giugno
Ora:
6:00 pm - 11:00 pm
Prezzo:
Gratuito
Categorie Evento:
, , , , , , ,
Tag Evento:
, , , , , , , , , ,

Organizzatore

TWM Factory
Email
info@twmfactory.it
Visualizza il sito dell'Organizzatore

Luogo

Roma Smistamento
Via Giuseppe Arimondi, 3
Roma, Italia 00159 Italia
+ Google Maps

Prenotazione METEORE FEST DAY 3 ROMA

La prenotazione garantisce l'accesso all'evento fino ad esurimento posti e capienza massima consentita all'interno degli spazi di Roma Smistamento

16 Going
184 remaining
RSVP Here