Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

METEORE FEST – Opening Roma

31 Maggio @ 6:00 pm - 11:00 pm

Gratuito

METEORE FESTIVAL – Opening 

Lo spazio è queer | performance, talk, mostre, laboratori

Siamo meteore: frammenti di asteroidi che fluttuano nello spazio. Siamo esseri pulviscolari. Cadenti, entriamo a contatto con le molecole d’aria dell’atmosfera riscaldandoci fino a prendere fuoco e, incandescenti, produciamo scie luminose. Nell’impatto della rivolta produciamo crateri: spazi nuovi in cui stratifichiamo le nostre identità.

Attraversiamo ambienti che non ci sono stati destinati: siamo chiocciole che portano la loro casa con sé per fare-mondo, anche dove non ci è concesso. Siamo individui poetici malgrado noi stessi: cerchiamo le nostre identità nello spazio dell’arte. Infrangiamo le barriere del suono come vibrazioni: benevnut3 nella terza edizione di Ultraqueer.

PROGRAMMA DAY 1 Roma

ORE 18.00
Mostra The Queer Architect – OPENING
Lanciato come progetto durante la prima ondata globale di covid-19 nella primavera del 2020, The Queer Architect è stato pensato per essere un account instagram per dare visibilità e uno spazio di rappresentazione a temi e prospettive queer all’interno del contesto architettonico contemporaneo. Attraverso il fotomontaggio, crea una nuova immagine di note icone architettoniche, decostruendo certezze e visioni abituali, restituendo una storiografia alternativa dell’architettura. All’interno dello spazio espositivo Parentesi, una selezione di corpi eroticizzati ristabilisce un equilibrio tra sesso, urbanistica e scioglie il binomio che contrappone domestico e urbano.

ORE 18.00
Installazione poster di Sarina Scheidegger
Who am I è una serie di testi che l’artista continua a scrivere e che assume diversi posizionamenti, prospettive ed entità da cui trarre domande in modo poetico sull’essenza di ognunǝ di noi. Attraverso l’esposizione dei poster si ragiona sul multilinguismo e sulla pluralità dei contenuti, su come questi possano invadere spazi pubblici e privati nell’ottica di riconoscersi attraverso l’impatto del linguaggio grafico-artistico. Con la collaborazione di Kambiz Shafei.

ORE 19.00
Presentazione di
Corpi Invisibili, edito da BeccoGiallo e di Stone Butch Blues, edito da Asterisco
Si ripercorre la storia dei corpi attraverso l’illustrazione e il linguaggio: un viaggio attraverso le identità e sul confine dei generi. Stone Butch Blues è un’avventura che parte dagli anni Sessanta e attraversa Stonewall e i movimenti di liberazione gaylesbici e trans*. Attraverso la storia di Jess i lettori vengono messi di fronte a parole come butch, femme, drag queen, trans*, uomo e donna come significanti di corpi e identità. Corpi invisibili ridisegna questi corpi invisibilizzati perché ritenuti non-conformi alla sfera pubblica, ai luoghi, alle narrazioni. Dal 1930 a oggi, otto corpi vengono rappresentati nel loro specifico contesto sociale esplorando lo spazio delle carceri, le fabbriche, campi profughi, la strada, la televisione e gli ospedali. Con: Antonia Caruso, Chiara Mela, Meo, Sonno, Bea Gusmano, Matu d’Epifanio.

ORE 21.30
Maschile ausiliare | Performance di Gioele Coccia
con testo e intervento di Lorenzo Gasparrini
Un uomo può essere femminista? La risposta a questa domanda racconta un conflitto della società contemporanea: gli uomini sono alla ricerca della giusta modalità per partecipare alle lotte dei movimenti femministi. I femminismi non sono, infatti, moti di esaltazione della donna, ma moti di rivolta contro retoriche, pratiche, comportamenti che definiscono la società eterocispatriarcale. Il maschio contemporaneo riconosce di veicolare un dispositivo culturale escludente, ma si sente intrappolato nella sua stessa ragnatela: una tessitura di modelli binari dai quali cerca di liberarsi. Combattendo una società che le paga meno, le uccide di più, le riduce a macchine generatrici e le tratta come subordinate, le donne hanno trasformato il proprio corpo in parola politica. Come può il corpo maschile prendere parte al cambiamento? Maschile ausiliare racconta l’incontro e lo scontro tra questi due mondi che hanno un nemico comune: il patriarcato. Lo fa utilizzando il physical theatre e la danza contemporanea. Non punta a dare risposte, ma ad aprire domande sul tema. Con: Gioele Coccia, Lorenzo Gasparrini, Marco Grossi, Eleftheria Iliopoulou, Giorgia Scisciola, Bernardo Di Mattia.

*Roma Smistamento si impegna ad essere uno spazio inclusivo garantendo la partecipazione agli eventi in maniera gratuita. L’accesso ad ogni performance è garantito per circa 60 persone fra sedute e in piedi, ma la possibilità di partecipare ad ogni happening dipende dall’orario di arrivo e dalla capienza della sala. Pertanto, se vuoi essere sicurǝ di poter partecipare e non perderti le nostre attività, diventa nostrǝ sostenitorǝ. Supporta Meteore Fest QUI!

Quando

Opening venerdì 31 maggio, dalle ore 18.00

 

Info

Scopri tutti gli eventi in programma di Meteore Fest. Talk, performance, laboratori e mostre. A Roma fino al 15 giugno.

Dove

Via G. Arimondi 3
TWM Factory
1.Piano

Prezzo

Gratis fino ad esaurimento posti
*Necessaria la prenotazione 

 

SUPPORTA IL FESTIVAL

Comune, Regione o Ministero NON supportano questo Festival. Ma TU puoi farlo.
Insieme possiamo rendere il Festival Meteore un simbolo di resistenza e di speranza. Facciamo affidamento sulle nostre forze e sul costante sostegno di una comunità sempre più numerosa con l’obiettivo di restituire la complessità e la bellezza delle istanze queer. Vogliamo prendere possesso degli spazi e farli nostri, lasciando un’impronta su cui poter formare nuovi ambienti dove le nostre identità siano presenti e valorizzate. Nello scenario del clima politico attuale, Meteore vuole essere un momento culturale e sociale innovativo e necessario nel nostro Paese per poter dare spazio alla realtà caleidoscopica di persone che finora ne hanno avuto meno. Unisciti alla scia del cambiamento.

PARENTESI

Si apre una parentesi espositiva a Roma Smistamento. Uno spazio pronto a programmare mostre, esposizioni, installazioni e progetti artistici di varia natura. è la messa a sistema di diversi codici espressivi; lo script di tutti i linguaggi artistici; un luogo dove tutt3 le personalità possono esprimersi e andare oltre il limite del pregiudizio; un’azione culturale sperimentale e inclusiva; una funzione esponenziale dove le idee si moltiplicano intessendo un dialogo con la città. Viene messa a disposizione di Roma una parentesi di espressione creativa e culturale.

ROMA SMISTAMENTO

Roma Smistamento è la sede di TWM Factory, un centro culturale e spazio ibrido capace di rispondere in modo efficace alle esigenze della comunità dei creativi romani. Situato al primo piano in un ex-stabile industriale nel cuore del quartiere di Casal Bertone ospita gli studi dell’associazione e un ecosistema culturale composto dagli studi di altre realtà creative e residenze d’artista. Lo spazio dissemina sul territorio una vasta offerta culturale grazie al programma composto da mostre, talk e laboratori che nascono dalla presenza di un bookshop-biblioteca e di uno spazio espositivo.

Dettagli

Data:
31 Maggio
Ora:
6:00 pm - 11:00 pm
Prezzo:
Gratuito
Categorie Evento:
, , , , , , ,
Tag Evento:
, , , , , , , , ,

Organizzatore

TWM Factory
Email
info@twmfactory.it
Visualizza il sito dell'Organizzatore

Luogo

Parentesi
Via Giuseppe Arimondi 3
Roma, 00159 Italia
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo

Prenotazione Opening METEORE FESTIVAL

La prenotazione garantisce l'accesso all'evento fino ad esurimento posti e capienza massima consentita all'interno degli spazi di Roma Smistamento

26 Going
174 remaining
RSVP Here